Alla Camera l'Evento "Donne di Oggi, Leader di Domani" con l'On. Patty L'Abbate

Oggi, lunedì 11 Marzo, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, si è tenuta la conferenza “Donne di Oggi, Leader di Domani – Le Strade Verso il Futuro delle Giovani Donne Italiane” organizzata dall’On. Patty L’Abbate in collaborazione con la Sezione Femminile di Giovani Universitari in Parlamento. Un momento di dialogo e confronto volto ad estendere e rafforzare la rete di associazioni impegnate nel raggiungimento della parità di genere ed incentivare una maggior rappresentanza femminile nelle posizioni di leadership.

L’Onorevole Patty L’Abbate, Vicepresidente della Commissione Ambiente, ha avviato i lavori condividendo esperienze personali e sottolineando l’importanza per le giovani donne di credere sempre in se stesse, elemento imprescindibile per raggiungere il successo senza compromettere i propri valori. E poi intervenuta la Dott.ssa Roberta Mazzeo, Segretario Nazionale Movimento Donne UCID, sottolineando come le donne possiedano caratteristiche essenziali per divenire leader nel mondo di oggi. Caratteristiche quali l’ascolto, l’accoglienza, la solidarietà e la consapevolezza che le proprie azioni possano sempre incidere sugli altri.

La Dott.ssa Maria Chiara Lischi, membro del Consiglio di Amministrazione LUISS, ha evidenziato l’importanza di uno sviluppo integrale della persona, che non debba avvenire a discapito del lavoro e della famiglia, permettendo alle donne di saper valorizzare le loro qualità uniche. E’ poi intervenuta la Dott.ssa Lucia Lombardo, membro del Consiflio di Amministrazione della Sapienza, sostenendo come la figura del leader sia universale, non legata al genere, bensì dai valori. Non si tratta di donne che devono fare gli uomini, ma di donne in grado di impiegare al meglio le loro caratteristiche per raggiungere l’eccellenza. 

Ha seguito la Dott.ssa Eva Vittoria Cammerino, fondatrice di Prime Minister, riguardo la necessità di comprendere come sia possibile per le donne fare la differenza in Italia, in quanto a seguito di una costante lotta per i diritti, il ruolo della donna sta iniziando ad acquisire sempre più rilevanza rispetto al passato.

Specialmente nelle materie scientifiche, la partecipazione e l’inclusione delle donne ha portato ad esiti positivi, così come spiega la  Dott.ssa Sveva Avveduto, Presidente di Donne e Scienza, difendendo la crucialità dell’uguaglianza dell’impegno tra uomo e donna in campo scientifico. Non si tratta quindi di porre la figura della donna su di un piedistallo, ma di comprendere come l’uguaglianza professionale sia essenziale. Donne e uomini possiedono caratteristiche diverse ma complementari, bisogna saper valorizzare le differenze per garantire il massimo successo e scoprire la chiave per la progressività sociale, fondamentale per un futuro migliore. 

Ha moderato la Dott.ssa Francesca Lepera, Coordinatrice della Sezione Femminile di GUP ed ha introdotto Benedetta Titta, Direttore dell’Ufficio Stampa GUP. Hanno portato un saluto i Presidenti di Giovani Universitari in Parlamento il Dott. Gabriele Gusso ed il Dott. Riccardo Pace.

Ludovica Maria Macchi,
Ufficio Stampa Giovani Universitari in Parlamento

NON PERDERTI LE NOVITA'

Seguici su tutti i social per non perderti i prossimi eventi

© 2024 Giovani Universitari in Parlamento
Privacy Policy | Cookie Policy